Correre o morire di Kilian Jornet, la recensione

correre-o-morire-di-Kilian-Jornet

Correre o morire di Kilian Jornet. Un’autobiografia di un eroe. O di un ragazzo semplice, narratore e sperimentatore di fatiche epiche, come la traversata di corsa dei Pirenei. Coraggio? Caparbietà? Forza? Cosa serve per vincere la fatica fisica e mentale? Con il racconto delle sue avventure, l’atleta fa rivivere ai lettore le emozioni delle sue sfide. Dopo aver letto questo libro correrete per il piacere di farlo. Soprattutto, scoprirete qualche segreto per farvi forza quando la motivazione vi abbandona.

Correre o morire di Kilian Jornet

Dalla prefazione di Simone Moro a Correre o morire: “Kilian è uno che corre sognando e non il contrario. La manifestazione corporea è solo il mezzo con il quale ha trovato la sua via. Ora si trova nel bel mezzo del suo viaggio a una velocità inerziale, decisamente veloce. Le emozioni, i ricordi e le descrizioni delle sue corse sono figlie dell’età. Cambiano nel corso del libro esattamente come in quelle della vita”.

Perché Kilian Jornet è speciale

Kilian Jornet corre, in salita. Poi scia. E sembra volare. Veloce ed esperto, Jornet gioca sull’adrenalina, sull’emozione. E nel suo libro si respira tutta. Correre o morire è disponibile su Amazon a questo link.

[amazon_link asins=’8874801858′ template=’ProductCarousel’ store=’runningteam-21′ marketplace=’IT’ link_id=’031039cf-5db8-11e7-bbfa-2df7d06f506d’]

 

Loading...