Alimentazione per la corsa, l’importanza delle buone abitudini

alimentazione per la corsa

Alimentazione per la corsa. Un tema molto dibattuto e sempre più approfondito dalla medicina dello sport. Decidere di intraprendere un’attività sportiva e un’ottima scelta che porterà benefici a lungo termine. Al fine di praticare running al meglio delle vostre potenzialità è bene mettersi a studiare prima l’alimentazione.

L’importanza della corretta alimentazione per la corsa

Una delle preoccupazione maggiori del runner è quella di impegnarsi a fondo nella costanza dell’allenamento. Concentrarsi solamente sull’attività nel momento pratico è importante ma non abbastanza. Segnare tempi, chilometri e statistiche è fondamentale per migliorare ma è la metà del lavoro da fare. L’altra metà del lavoro forse è quella meno considerata e meno studiata ma di vitale importanza, la corretta alimentazione per la corsa.

Leggi anche Alimentazione pre-gara cosa mangiare

Un’atleta che pratica attività sportiva regolare non deve badare solamente all’alimentazione in vista dell’allenamento, quindi barrette energetiche o integratori. Deve innanzitutto occuparsi di ciò che mangia nella quotidianità, poiché è in quel momento che si gettano le basi. La qualità dell’allenamento è solamente un effetto di una corretta alimentazione per la corsa.

Cosa NON mangiare per un’ottima attività sportiva

 

Come sostiene la Dottoressa Beatrice Molinari, esperta di medicina dello sport, non è vero che più si fa sport più si devono assumare calorie. Questo è l’assioma più ricorrente tra gli sportivi, errato. Più si bruciano calorie durante l’attività sportiva più si dovrà essere mirati nell’alimentazione. Ad esempio nella quotidianità è errato assumere alimenti ricchi di calorie ma poveri di nutrienti, perché non andremo a rafforzare il nostro organismo.

Eliminate dolci, bibite zuccherate, snack e junk food,  grassi solidi e idrogenati, prodotti industriali, alcol e superalcolici. Ben vengano frutta carne bianca e pesce, uova, legumi, formaggi magri o stagionati, cereali integrali, proteine vegetali, semi e frutta secca.

Il cibo inoltre anche nelle giornate di stop, va distribuito uniformemente, come se aveste fissato l’allenamento. Così facendo abituerete il vostro corpo ad assumere e digerire nutrienti sani e a costruire così una corretta alimentazione per la corsa.

Loading...